Zenzero

Nome scientifico: Zingiber officinale
Famiglia: Zingiberaceae
Origine: Asia

Descrizione

È una pianta il cui fusto sotterraneo è un rizoma. Originaria dil este asiatico, cresce in tutte le regioni tropicali del mondo. Attualmente, Cina e Perù sono i principali produttori di zenzero.
Questa pianta è riconosciuta da migliaia di anni per le sue numerose proprietà medicinali, come saborizante nella cucina di vari paesi ed in bevute come il Ginger Ale.

 

 

pianta medicinale

 

Benefici dello zenzero

Emicranie

Non si conosce ancora il suo meccanismo di azione, ma sappiamo che reagisce sulle “prostaglandine” che sono responsabili dell’infiammazione dai vasi sanguigni. Maggiormente questa infiammazione è la ragione dell’apparizione di mal di testa dovuto all’aumento di pressione nel cervello.
L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) descrive l’attività anti-infiammatoria di zenzero, con effetti comparabili a quelli di acido acetilsalicilico (aspirina).
OMS – Rhizoma Zingiberis – Anti-inflammatory activity
U.S. National Library of Medicine
Migraine in America
Migraine Again (American Migraine Foundation)

Vertigini

Vari studi nel Regno Unito e Danimarca su cadetti marini e persone con predisposizione alle nausee, dimostrarono l’effetto sommamente alto dello zenzero, impedendo le nausee e vertigini.

 

Nausee e vomiti

Vari studi hanno dimostrato il suo effetto antiemetico (capacità di prevenire o fermare nausee e vomiti) grazie al suo contenuto di oleoresina composta di shogaol e gingerol, principalmente durante la gravidanza, dopo una chirurgia e relazionati col male di trasporti o chinetosi (per mare, aria, automobile o treno) e il mal di montagna. In 1999 l’OMS ha riconosciuto l’utilità dello zenzero per i suoi potenti effetti sulle nausee e vomiti.
OMS – Rhizoma Zingiberis – Antinausea and antiemetic activities
European Review for Medical and Pharmacological Sciences
World Health

Digestione

Lo zenzero stimola la secrezione di bile e l’attività di diversi enzimi digestivi portando ad una digestione più veloce. Si usa per trattare le affezioni gastrointestinali come colici, diarree, indigestioni e flatulenze.

Altre proprietà

Infiammazioni e cancro

I principali composti attivi responsabili del sapore piccante dello zenzero, sono il (6)-gingerol e il (10)-gingerol con proprietà anti-infiammatorie ed antiossidante molto conosciute con potenziale anticancerígeno, in particolare per la prostata.
Si usa anche esternamente per trattare traumatismi, reumatismi ed alleviare i dolori muscolari.

Vie respiratorie

I rizomi di zenzero servono per alleviare tonsillite, bronchite, infiammazione di gola, tosse, raucedine, pleurite, polmonite, febbre ed influenza.

 

Composizione dello zenzero

COMPOSIZIONE g / 100 g
Grasso 4.24
Carboidrati 71.62
Proteine 8.98
Energia 336 Kcal
MINERALES mg / 100 g
Calcio 114
Fosforo 168
Ferro 19.8
Magnesio 214
Sodio 27
Manganese 33.3
Potassio 1320
Zinco 3.64
VITAMINE mg / 100 g
Vitamina C 0.7
Vitamina B1 (tiamina) 0.046
Vitamina B2 (riboflavina) 0.17
Vitamina B3 (niacina) 9.62
Vitamina B5 (acido pantotenico) 0.477
Vitamina B6 0.626
});